Solidarietà internazionale

Arci Toscana si impegna da sempre per dare seguito ai propri valori ed ai propri principi associativi dando vita ad iniziative di solidarietà internazionale e coinvolgendo i comitati territoriali ed i propri circoli, in azioni concrete ed occasioni di approfondimento su quello che succede nel Mondo.

Fare promozione sociale nel terzo decennio del duemila significa anche saper vedere più lontano, confrontarsi con altre sensibilità e culture dell’animazione sociale, con movimenti e associazioni che nei propri paesi rivendicano spazi per la società civile e si impegnano per i diritti umani ed in particolare quelli delle fasce sociali più vulnerabili.

Arci Toscana ha scelto in particolar modo di collaborare con le organizzazioni progressiste, di attivare con loro relazioni concrete in aiuto di chi ha bisogno, e tramite queste azioni solidali approfondire e capire le contraddizioni del Mondo globalizzato, le guerre, le migrazioni, lo sfruttamento dei paesi poveri perpetrato dai paesi potenti e ricchi.

Il posto dell’Arci è accanto a chi, ovunque, rivendica libertà, uguaglianza dei diritti, pace ed autodeterminazione, perché pensiamo che coinvolgere le socie e i soci Arci in questo impegno internazionale significhi contribuire al rispetto dei diritti umani e civili anche nel nostro paese e nella nostra Regione.

AttivArci – Per i bambini e le bambine di tutto il mondo

Ultimi articoli

ARCI Toscana, con il contributo con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, sostiene

Ha preso il via nei giorni scorsi il nuovo campo della legalità “Suvignano #benecomune” organizzato

Siena. La tenuta di Suvignano apre di nuovo le sue porte a due campi della

Si è concluso al Parco della Cecinella di Cecina Mare, il ventisettesimo MIA – Meeting Internazionale

𝗦𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗿𝗶𝗲𝘁𝗮̀ 𝗮𝗶 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗿𝗶𝗰𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗚𝗞𝗡   Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori e

Si celebra oggi la 𝐆𝐢𝐨𝐫𝐧𝐚𝐭𝐚 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐫𝐢𝐟𝐮𝐠𝐢𝐚𝐭𝐨. Molte saranno le iniziative promosse anche in Toscana

“Una decisione che attendevamo da tempo e che viene incontro alle aspettative delle migliaia di

𝗟𝗮 𝘃𝗶𝗼𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗶𝗻 𝗣𝗮𝗹𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝘂𝗮, 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗼𝗽𝗼 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼, 𝗹𝗮𝘀𝗰𝗶𝗮𝗻𝗱𝗼𝗰𝗶 𝗮𝘁𝘁𝗼𝗻𝗶𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗳𝗿𝗼𝗻𝘁𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗿𝘂𝘁𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗰𝗵𝗲

"Nonostante il miglioramento dei contagi e del complessivo contesto sanitario, è stato scelto di mantenere

Per il secondo anno consecutivo, le iniziative per la Festa della Liberazione devono fare i