Progetti sociali

Le politiche sociali dell’associazione sono fortemente legate alla dimensione di promozione sociale, al fattore aggregante per la tenuta della coesione sociale, alla capacità di sviluppo e di crescita di un territorio. Crediamo che strumenti quali la prossimità, la cultura, l’ascolto attivo siano fondamentali per la costruzione di un moderno sistema di welfare che metta al centro il benessere delle persone e delle comunità.

La forte vocazione sociale di ARCI Toscana la vede impegnata su una molteplicità di temi quali il contrasto alle diseguaglianze e la lotta alla povertà, la promozione di pari diritti e pari opportunità per generi e generazioni diverse, il lavoro per la conservazione di una cultura e un’educazione popolare, il contrasto alle marginalità, alle dipendenze e a vecchie e nuove forme di esclusione sociale, la lotta contro ignoranza ed intolleranza nei confronti di ogni diversità.

L’associazione conserva intatta la capacità di diventare punto di sperimentazione e successivamente fulcro di diffusione e moltiplicazione di buone pratiche sui diversi territori, tentando di spingere oltre la riflessione e giungendo ad elaborare progettualità che riescano a rafforzare la nostra presenza capillare sul territorio regionale e la capacità delle nostre basi associative di essere luoghi aperti sul territorio, spazio pubblico, luoghi in cui vengono offerte risposte concrete ai bisogni emergenti, luoghi inclusivi.

Ultimi articoli

ARCI Toscana, con il contributo con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, sostiene

Ha preso il via nei giorni scorsi il nuovo campo della legalità “Suvignano #benecomune” organizzato

Siena. La tenuta di Suvignano apre di nuovo le sue porte a due campi della

Si è concluso al Parco della Cecinella di Cecina Mare, il ventisettesimo MIA – Meeting Internazionale

𝗦𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗿𝗶𝗲𝘁𝗮̀ 𝗮𝗶 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗿𝗶𝗰𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗚𝗞𝗡   Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori e

Si celebra oggi la 𝐆𝐢𝐨𝐫𝐧𝐚𝐭𝐚 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐫𝐢𝐟𝐮𝐠𝐢𝐚𝐭𝐨. Molte saranno le iniziative promosse anche in Toscana

“Una decisione che attendevamo da tempo e che viene incontro alle aspettative delle migliaia di

𝗟𝗮 𝘃𝗶𝗼𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗶𝗻 𝗣𝗮𝗹𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝘂𝗮, 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗼𝗽𝗼 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼, 𝗹𝗮𝘀𝗰𝗶𝗮𝗻𝗱𝗼𝗰𝗶 𝗮𝘁𝘁𝗼𝗻𝗶𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗳𝗿𝗼𝗻𝘁𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗿𝘂𝘁𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗰𝗵𝗲

"Nonostante il miglioramento dei contagi e del complessivo contesto sanitario, è stato scelto di mantenere

Per il secondo anno consecutivo, le iniziative per la Festa della Liberazione devono fare i