Progetto Savoir Faire – Selezione docenti per attività formativa e trasferimento buone pratiche in modalità webinar

Progetto Savoir Faire – Selezione docenti per attività formativa e trasferimento buone pratiche in modalità webinar

Nell’ambito del progetto Savoir Faire, cofinanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e che vede Anci Toscana come capofila, Arci Comitato Regionale Toscano, in qualità di partner, è responsabile dell’individuazione di docenti da selezionare per la formazione di operatori pubblici e privati relativamente ad attività formativa e trasferimento di buone pratiche in tema di politiche collegate al tema migrazioni e politiche di inclusione connesse all’impiego lavorativo.

Le figure da individuare saranno due e dovranno rispondere a due specifici profili di formatori/trici che sono:

Per il docente n.1
: – Competenze, con minimo 5 anni di esperienza, in diritto dell’immigrazione, della protezione internazionale e in materia di accoglienza.
Per il docente n.2: – Competenze, con minimo 5 anni di esperienza, in diritto antidiscriminatorio, in particolare sulle discriminazioni per nazionalità nell’accesso alle tutela sociali e ai servizi pubblici.
Per il docente n.3: – Competenze in diritto del lavoro, con 5 anni di esperienza sul fenomeno delle discriminazioni connesse al mondo del lavoro (accesso, condizioni e tutele in uscita).

Il documento completo può essere visualizzato e scaricato qui: Savoir faire – Toscana

Ultimi articoli

𝗦𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗿𝗶𝗲𝘁𝗮̀ 𝗮𝗶 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶 𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗿𝗶𝗰𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗚𝗞𝗡   Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori e

Si celebra oggi la 𝐆𝐢𝐨𝐫𝐧𝐚𝐭𝐚 𝐦𝐨𝐧𝐝𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐫𝐢𝐟𝐮𝐠𝐢𝐚𝐭𝐨. Molte saranno le iniziative promosse anche in Toscana

“Una decisione che attendevamo da tempo e che viene incontro alle aspettative delle migliaia di

𝗟𝗮 𝘃𝗶𝗼𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗶𝗻 𝗣𝗮𝗹𝗲𝘀𝘁𝗶𝗻𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗶𝗻𝘂𝗮, 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼 𝗱𝗼𝗽𝗼 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗼, 𝗹𝗮𝘀𝗰𝗶𝗮𝗻𝗱𝗼𝗰𝗶 𝗮𝘁𝘁𝗼𝗻𝗶𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝗳𝗿𝗼𝗻𝘁𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗿𝘂𝘁𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝗰𝗵𝗲

"Nonostante il miglioramento dei contagi e del complessivo contesto sanitario, è stato scelto di mantenere

Per il secondo anno consecutivo, le iniziative per la Festa della Liberazione devono fare i

Liberi dal Gioco d'Azzardo. Arci Toscana, nell'ambito del Progetto GAP-ARP 2 "per lo svolgimento di

Prima al supermercato, poi nei Circoli Arci della Toscana. Non si ferma la diffusione di M, il Figlio

Con un voto definitivo alla camera dei deputati finalmente è stata cancellata l’ingiusta e incomprensibile