Progetto Savoir Faire – Selezione docenti per attività formativa e trasferimento buone pratiche in modalità webinar

Progetto Savoir Faire – Selezione docenti per attività formativa e trasferimento buone pratiche in modalità webinar

Nell’ambito del progetto Savoir Faire, cofinanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e che vede Anci Toscana come capofila, Arci Comitato Regionale Toscano, in qualità di partner, è responsabile dell’individuazione di docenti da selezionare per la formazione di operatori pubblici e privati relativamente ad attività formativa e trasferimento di buone pratiche in tema di politiche collegate al tema migrazioni e politiche di inclusione connesse all’impiego lavorativo.

Le figure da individuare saranno due e dovranno rispondere a due specifici profili di formatori/trici che sono:

Per il docente n.1
: – Competenze, con minimo 5 anni di esperienza, in diritto dell’immigrazione, della protezione internazionale e in materia di accoglienza.
Per il docente n.2: – Competenze, con minimo 5 anni di esperienza, in diritto antidiscriminatorio, in particolare sulle discriminazioni per nazionalità nell’accesso alle tutela sociali e ai servizi pubblici.
Per il docente n.3: – Competenze in diritto del lavoro, con 5 anni di esperienza sul fenomeno delle discriminazioni connesse al mondo del lavoro (accesso, condizioni e tutele in uscita).

Il documento completo può essere visualizzato e scaricato qui: Savoir faire – Toscana

Ultimi articoli

Ha preso il via oggi, lunedì 30 maggio, un nuovo campo della legalità Suvignano #benecomune

In occasione del 17 Maggio abbiamo voluto marcare il segno del nostro impegno, accendendo la luce

COMUNITA' GLOBALI - Solidarietà internazionale e volontariato per tutt* Corso di formazione del Cesvot in collaborazione

Finalmente, dopo due anni in cui la Festa della Liberazione ha dovuto fare i conti

ROMA 30 MARZO 2022 - ‘Accoglienti per Natura’: sono le parole scelte dall’Arci per la

La guerra torna in Europa. Le nostre comunità partecipano con sgomento ed incredulità ai sentimenti

Firenze, 11 febbraio 2022 - Siamo molto preoccupati per la salute delle nostre comunità. I dati che

ARCI Toscana, con il contributo con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, sostiene