Servizio civile regionale: opportunità con Arcisolidarietà e Carretera Central

Servizio civile regionale: opportunità con Arcisolidarietà e Carretera Central

È stata rinnovata la convenzione attiva tra Arci Toscana e Caaf ‪Cgil Toscana, che rimarrà valida fino al 31/12/2017, e offre sconti ai soci Arci per i servizi del Caaf.
Quattro opportunità di servizio civile nel settore dell’integrazione e dell’interculturalità e due legate al progetto di circo sociale Circomondo. Sono quelle promosse, rispettivamente, da Arcisolidarietà Siena, con il progetto ‘Bando all’indifferenza’, e dall’associazione di volontariato e cooperazione internazionale Carretera Central nell’ambito del nuovo bando di servizio civile regionale promosso dalla Regione Toscana con fondi del Fondo Sociale Europeo – risorse POR FSE 2014-2020 – all’interno di Giovanisì, progetto regionale per favorire l’autonomia dei giovani. Le domande di partecipazione possono essere presentate, esclusivamente on line ed entro venerdì 3 marzo, da giovani di età compresa fra 18 e 29 anni inoccupati, inattivi o disoccupati, compresi studenti, regolarmente residenti in Italia. Il progetto prevede un impegno di 30 ore settimanali, dal lunedì al venerdì, per la durata di otto mesi e con un corrispettivo pari a 433,80 euro. Il progetto ‘Bando all’indifferenza’, promosso da Arcisolidarietà Siena, coinvolgerà i ragazzi impegnati nel servizio civile, dopo un periodo di formazione specifica, nelle attività di integrazione e multiculturalità e nei servizi di assistenza e accompagnamento rivolti ai migranti e promossi da Arcisolidarietà. Il progetto ‘Circomondo per l’inclusione sociale’ promosso da Carretera Central proporrà, invece, un’esperienza nell’ambito della cooperazione internazionale, con particolare attenzione per la protezione dell’infanzia e l’inclusione sociale di adolescenti e giovani che vivono in condizioni di disagio e di marginalità e che possono essere aiutati e recuperati attraverso metodologie educative innovative ed efficaci per il loro reinserimento, fra cui il “circo sociale”. Temi che hanno animato le due edizioni del festival internazionale Circomondo ospitate a Siena, nel 2012, e a San Gimignano, nel 2015.La domanda di partecipazione ai due progetti di servizio civile, disponibili sui siti www.giovanisi.it, deve essere presentata tramite il sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC. Per informazioni sul progetto ‘Bando all’indifferenza’, è possibile consultare il sito www.arcisiena.org oppure contattare Arcisolidarietà Provinciale Siena in Piazza Maestri del Lavoro 27, al numero 0577-247510 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17, oppure inviare un’e-mail all’indirizzo arcisolidarietasiena@arci.it. Per informazioni sul progetto ‘Circomondo per l’inclusione sociale’, invece, è possibile consultare il sito www.carreteracentral.net oppure contattare l’associazione Carretera Central, in via di Città, 101 al numero 0577 044327 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 15 alle ore 17 oppure scrivere all’indirizzo e-mail carreteracentral@gmail.com.

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021