Strage di Brindisi, “Ferito il movimento dell’antimafia sociale”

Strage di Brindisi, “Ferito il movimento dell’antimafia sociale”

La Marcia perla difesa della Scuola Pubblica in programma domenica 20 maggio sia occasione per manifestare indignazione e volontà di opporsi alla violenza. Lunedì mattina all’Iti Da Vinci di Firenze presidio pubblico.
  I tragici fatti di Brindisi, se sarà confermata l’ipotesi della criminalità organizzata, rappresentano un profonda ferita per tutto il movimento dell’antimafia sociale.L’Arci e’ un pezzo fondamentale di questo movimento. Dalla Toscana e’ partita la Carovana Antimafie che oggi giunge proprio a Brindisi. Siamo impegnati nella stagione dei campi di lavoro nelle terre confiscate alle organizzazioni criminali. Da stamattina, ci siamo mobilitati immediatamente a livello territoriale per ribadire che esiste una Toscana e un Paese impegnati per respingere la violenza delle grandi organizzazioni mafiose.Ci stringiamo attorno ai familiari di Melissa, alla ragazza che versa in gravissime condizioni, a tutti coloro che sono rimasti feriti. La Solidarietà e la vicinanza vanno anche ai nostri operatori e dirigenti che hanno deciso di proseguire il viaggio della Carovana e di confermare tutte le iniziative, comprese, quelle previste oggi, nella città pugliese.Oggi listiamo a lutto le nostre bandiere e invitiamo a fare altrettanto tutti i Circoli e associazioni Arci, Case del Popolo, Societa’ di Mutuo Soccorso della Toscana.

Ultimi articoli

In occasione del 17 Maggio abbiamo voluto marcare il segno del nostro impegno, accendendo la luce

COMUNITA' GLOBALI - Solidarietà internazionale e volontariato per tutt* Corso di formazione del Cesvot in collaborazione

Finalmente, dopo due anni in cui la Festa della Liberazione ha dovuto fare i conti

ROMA 30 MARZO 2022 - ‘Accoglienti per Natura’: sono le parole scelte dall’Arci per la

La guerra torna in Europa. Le nostre comunità partecipano con sgomento ed incredulità ai sentimenti

Firenze, 11 febbraio 2022 - Siamo molto preoccupati per la salute delle nostre comunità. I dati che

ARCI Toscana, con il contributo con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, sostiene

Ha preso il via nei giorni scorsi il nuovo campo della legalità “Suvignano #benecomune” organizzato

Siena. La tenuta di Suvignano apre di nuovo le sue porte a due campi della