Francesca Chiavacci risponde a Pillon: “nessuna fake news sul Congresso di Verona”

Francesca Chiavacci risponde a Pillon: “nessuna fake news sul Congresso di Verona”

La presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci interviene sulla vicenda della nave Mare Jonio, la nave italiana del progetto Mediterranea – sostenuto tra gli altri da Arci – che ieri ha salvato 49 persone a largo della Libia, ed è bloccata vicino a Lampedusa e sottoposta a controllli dalla GdF. 
 “Se il senatore Pillon parla di fake news mi auguro che tra queste ci sia pure l’elenco dei partecipanti al congresso di Verona”. È il commento della presidente nazionale dell’Arci, Francesca Chiavacci, che insieme a tante associazioni hanno promosso una petizione contro la partecipazione ufficiale del Governo e delle Istituzioni locali.”Riteniamo – continua – un dovere la mobilitazione considerato che tra i relatori c’è chi promuove idee che incitano l’odio e la discriminazione contro le donne, i gay e chiunque non rientri nella visione della famiglia tradizionale. Considerato – prosegue – che temo non si tratti di fake news ma di realtà, la mobilitazione ci sarà in difesa delle donne, degli uomini e di tutte le persone che credono che la famiglia sia da declinare al plurale e che non esiste solo quella eterosessuale, sposata e magari con figli naturali. La maggior parte delle famiglie – rimarca – nell’accezione ampia sará fuori la sala del Congresso e saranno con noi a manifestare contro chi ritiene i gay dei malati e la famiglia al di fuori del matrimonio un abominio. Invito il senatore – conclude – a passare anche da noi in strada, gli dimostreremo che esistiamo e siamo tanti”.

Ultimi articoli

ARCI AREZZO CON LA PALESTINA NEL CUORE: dalle ore 10 camminata e letture sui luoghi della

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni