Domenica 5 maggio a Firenze la Festa delle Famiglie Arcobaleno della Toscana

Domenica 5 maggio a Firenze la Festa delle Famiglie Arcobaleno della Toscana

Ci sarà anche Maria Chiara Panesi, responsabile per Arci Toscana sul tema dei diritti civili, domenica 5 maggio alla Limonaia di Villa Strozzi a Firenze per l’annuale Festa delle Famiglie Arcobaleno della Toscana, che lei stessa definisce “una giornata di festa che nasce dalla necessità di riconoscere i diritti a cittadine e cittadini a cui, ad oggi, sono negati. Mi riferisco al diritto all’unità familiare, al diritto dei bambini ad avere accanto entrambi i genitori e il diritto di tante famiglie a esigere tutele e garanzie dallo Stato verso cui assolvono i propri doveri di cittadini. Siamo un Paese in cui il diritto di famiglia è fermo a un impianto legislativo degli anni settanta, in cui sono le sentenze dei tribunali a scrivere le pagine più importanti del moderno diritto di famiglia, e in cui è l’azione di disobbedienza civile di alcuni sindaci che, aprendo le porte a tutte le coppie omogenitoriali che hanno fatto richiesta di trascrizioni o di registrazioni di atti di nascita, tenta di porre rimedio a un enorme ingiustizia”.”È doveroso che la politica riconosca, anche in Italia, che il diritto alla cura e all’unità familiare è un diritto umano, e dunque universale e indivisibile per tutti i cittadini. Noi, come Arci, non ci stancheremo mai di rivendicare questa universalità e per questo saremo a Villa Strozzi con gioia, impegno e determinazione a condividere con Famiglie Arcobaleno non solo questa giornata di festa ma la tanta strada ancora da fare”.Di qui l’impegno dell’Associazione, al fianco delle Famiglie Arcobaleno e di tutte le cittadine e i cittadini a cui lo Stato non riconosce diritti fondamentali: “Vogliamo dare voce alle tante famiglie reali che esistono e che devono essere riconosciute – conclude Panesi –, e lo faremo con impegno rinnovato nei nostri luoghi, nelle nostre iniziative e nel nostro stare tra la gente e con la gente”.

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021