Cinquanta anni fa, il 9 ottobre 1967 Ernesto Guevara, il “Che”, veniva ucciso a La Higuera in Bolivia

Cinquanta anni fa, il 9 ottobre 1967 Ernesto Guevara, il “Che”, veniva ucciso a La Higuera in Bolivia

Il tema dell’unità nazionale è argomento quotidiano tra la popolazione palestinese, all’interno della società civile e nei partiti. 
Abbiamo scelto di celebrare il suo essere rivoluzionario e politico, prima di tutto uomo di grande cultura, capace di coinvolgere, nel tempo, i giovani, facendoli appassionare allo studio e stimolando la loro capacità creativa, rendendoli consapevoli protagonisti del cambiamento. ARCI Toscana ha quindi ideato e prodotto una grafica, messa a disposizione dei Comitati e dei Circoli che vogliano ricordare il Che. Ci saranno anche, nel corso dell’autunno, giornate di riflessione e approfondimento sull’opera e il pensiero di Che Guevara, anche grazie alla presenza dei delegati dell’Associazione “Hermanos Saiz” di Cuba, nostra partner in progetti di cooperazione internazionale sull’Isola che si occupa non solo di promozione culturale, ma anche e soprattutto di produzione culturale.Di seguito le iniziative organizzate:- CUOIO: In occasione del 50° anniversario della morte del Che, l’Arci Zona Cuoio in collaborazione con il circolo Arci Torre Giulia di San Romano, Montopoli, organizza tre eventi per commemorarne la figura attraverso un libro e tre film.GIOVEDI’ 5 OTTOBRE: dalle 19 apericena, a seguire presentazoone del libro “Ernesto Che Guevara e il guevarismo” della giornalista Tiziana Barillà. Si conclude con la proiezione del film “Le ultime ore del Che” di Romano Scavolini.GIOVEDI’ 12 OTTOBRE: dalle 22 proiezione del film “Che – L’argentino” di Steven SoderberghGIOVEDI’ 19 OTTOBRE: dalle 22 proiezione di “Che – Guerriglia” di Steven Soderbergh- EMPOLI: Sabato 7 ottobre alle 21.30 al Circolo Arci Pontorme (Via Pontorme 68 – Empoli) incontro con il giornalista Rai Raffaele Crocco, autore di “Atlante delle guerre e dei conflitti” e profondo conoscitore delle imprese del rivoluzionario argentino- SIENA: venerdì 6 ottobre alle 21 alla Libreria Becarelli (Viale G.Mameli 14/16 – Siena) presentazione del libro ‘Don Quijot de la Realidad’ di Tiziana Barillà. Incontro con l’autrice e letture a cura di Silvia Priscilla Bruni

Ultimi articoli

ROMA, 16 APRILE 2024 – Si aprirà giovedì 18 aprile a Prato, per concludersi il

ARCI AREZZO CON LA PALESTINA NEL CUORE: dalle ore 10 camminata e letture sui luoghi

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni