25 aprile e 1 maggio: è festa nei circoli della Toscana

25 aprile e 1 maggio: è festa nei circoli della Toscana

Tra la fine di aprile e l’inizio di maggio ricorrono due date simbolo dell’impegno di Arci: la Liberazione e la festa dei lavoratori, in cui si celebrano le conquiste della lotta sindacale e il riconoscimento dei diritti dei lavoratori, temi centrali nella vita democratica.Anche quest’anno, tante sono le iniziative organizzate sui territori dai circoli, che mettono insieme cultura, cinema, letture, teatro, musica e buona cucina.Perché la giornata della Liberazione e quella dei Lavoratori sono, per l’Associazione, le feste che celebrano la rivendicazione dei nostri diritti e l’esercizio dei nostri doveri di cittadini. Diritti e doveri che ancora oggi devono essere difesi ogni giorno, per non incorrere nel rischio di recrudescenze di ideologie neofasciste e per non lasciare spazio a qualunquismo e indifferenza.Quindi nei Circoli Arci il 25 aprile e il 1 maggio saranno festeggiati nella maniera che ci piace e che ci riesce meglio: promuovendo la partecipazione e la cittadinanza attiva, consapevole e informata.In allegato il PDF con l’elenco delle iniziative nei circoli toscani.

Ultimi articoli

Ha preso il via oggi, lunedì 30 maggio, un nuovo campo della legalità Suvignano #benecomune

In occasione del 17 Maggio abbiamo voluto marcare il segno del nostro impegno, accendendo la luce

COMUNITA' GLOBALI - Solidarietà internazionale e volontariato per tutt* Corso di formazione del Cesvot in collaborazione

Finalmente, dopo due anni in cui la Festa della Liberazione ha dovuto fare i conti

ROMA 30 MARZO 2022 - ‘Accoglienti per Natura’: sono le parole scelte dall’Arci per la

La guerra torna in Europa. Le nostre comunità partecipano con sgomento ed incredulità ai sentimenti

Firenze, 11 febbraio 2022 - Siamo molto preoccupati per la salute delle nostre comunità. I dati che