20 Giugno 2023 – La Giornata Mondiale del Rifugiato. Tutte le iniziative in Toscana

20 Giugno 2023 – La Giornata Mondiale del Rifugiato. Tutte le iniziative in Toscana

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione n. 55/76 del in occasione del cinquantennale della Convenzione di Ginevra che, nel 1951, ha definito lo status di rifugiato.

Per la Giornata Mondiale del Rifugiato – 20 giugno 2023, i progetti della rete SAI stanno promuovendo iniziative di sensibilizzazione  e di promozione locale. Il tema conduttore proposto per il 2023 è “Agire l’accoglienza“, che sarà anche il titolo della seconda conferenza degli operatori e operatrici del SAI che si terrà il prossimo 18 luglio a Roma.
.

Queste sono le iniziative organizzate nei territori della nostra regione: (elenco in aggiornamento)
.

  • CASTELLINA MARITTIMA – 20 GIUGNO. Arcisolidarietà Bassa Val Di Cecina Odv, che da oltre 30 anni si occupa dell’accoglienza e dell’integrazione dei richiedenti asilo e rifugiati in genere, per celebrare la data della giornata mondiale del rifugiato ha organizzato, per lo stesso giorno, a Castellina Marittima dove gestiamo una struttura messa a disposizione dal Comune, in convenzione con la Protezione Civile Nazionale tramite ARCI NAZIONALE, con attualmente 17 persone ospitate fra adulti e bambini, la seguente iniziativa in collaborazione con l’Amministrazione comunale:
    ore 19,00 presso sala Consiliare del Comune incontro con gli ospiti ucraini per una breve riflessione sulle dinamiche della guerra e sull’esperienza dei 10 mesi di permanenza nel piccolo comune.
    Ore 20,30 serata conviviale con giropizza presso il locale Circolo Arci, invitati oltre agli ospiti ucraini, i volontari e dipendenti dell’associazione, rappresentanti del comune e delle associazioni cittadine.
    .
  • BUCINE – 25 GIUGNO. Sotto lo stesso cielo ma con occhi diversi. Al Parco Fluviale San salvatore di Bucine (Ar) alle ore 16:00 Laboratorio di storytelling a cura di Diesis Teatrango. In compagnia degli ospiti del progetto Sai e del bambini e ragazzi dei Campi Solari i partecipanti troveranno la possibilità di raccontarsi attraverso una narrazione che vada oltre i confini del semplice racconto, mettendo in gioco non solo le parole ma anche la creatività.
  • PONTASSIEVE (FI)- 20 GIUGNO 2023 – GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO. Il Progetto SAI di Pontassieve in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Pontassieve organizza una serie di iniziative che inizieranno alle 17:00 allo spazio I’ Gabbio con la proiezione del film “La mia vita da zucchina” e con le letture di “Fiabe dal mondo” alle 18:30. Nel Giardino delle Muratine invece ci sarà dalle 17:30 l’incontro “DL Cutro” al quale parteciperanno E. Alfano di Amnesty Italia, Sara Gatteschi per Arci Firenze, L. Mechi della coop. CAT e Silvia Bini per Arci Toscana. La giornata si concluderà sempre alle Muratine con un’apericena e spettacolo di animazione del clown Marco Burla.

  • PRATO – 20 GIUGNO @CIRCOLO QUINTO MARTINI (Via Montalese 338) – GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO.
    Il Progetto SAI di Prato organizza una serie di iniziative al Circolo Arci Quinto Martini. Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore Simone Mangani del Comune di Prato e di Silvia Bini per Arci Toscana ci saranno un laboratorio per bambini e bambine, attività creative, un’apericena e una mostra fotografica, letture di poesie e danze tradizionali prima del gran finale con il Karaoke internazionale!

    .
  • VALDERA – INIZIATIVE PER LA GIORNATA DEL RIFUGIATO – In un momento in cui parlare di rifugiati e di accoglienza è diventato tremendamente impopolare, mentre questo governo ha deciso di violare ulteriormente i diritti delle persone più fragili e anche in Toscana si prospetta l’apertura di un CPR, crediamo che sia fondamentale continuare a parlare di diritti umani e di solidarietà. Oggi più che mai è importante promuovere occasioni di approfondimento, di conoscenza, di incontro dell’altro e vogliamo continuare a farlo nella nostra Valdera, che da molti anni ospita un progetto SAI gestito da Arci Toscana che accoglie ogni anno decine di persone. Per questo abbiamo scelto di costruire un programma diffuso e composito di iniziative, grazie alla collaborazione delle Associazioni, delle Istituzioni, dei nostri Circoli e delle nostre Case del Popolo. Perchè solo la conoscenza e l’incontro con l’altro possono porre argine alla dimensione della paura e dell’incertezza su cui si sta ancora giocando questa campagna elettorale permanente. Aderenti: Comune di Pontedera, Unione Comuni Valdera, SAI, Circolo Arci Il Botteghino  Circolo Arci Il Romito, Associazione Il Mattone

  • PIOMBINO – “DIMMI CHI ESCLUDI E TI DIRÒ CHI SEI”. VENERDÌ 23 GIUGNO 2023 ALLE ORE 17 PRESSO LA SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI PIOMBINO
    Impegnati ad accogliere ed integrare chi fugge da guerre, povertà e crisi climatiche. Incontro pubblico con: Stefano Ciuoffo, Assessore Regione Toscana con delega all’immigrazione Francesco Ferrari, Sindaco di Piombino Emiliano Costagli, Avvocato Valentina Brinis, Advocacy Officer “Open Arms” Silvia Bini, ARCI Toscana responsabile regionale antirazzismo, accoglienza e immigrazione Francesca Biondi Dal Monte, Prof.sa Sant’Anna Pisa, Associata in Diritto Costituzionale esperta in immigrazione Cristina Gentiloni, Rete Solidale Antirazzista Piombino; Pape Diaw, attivista diritti immigrati. Coordina Chiara Gorini, presidente ARCI Piombino-Val di Cornia-Elba.
  • AREZZO – IL DANNO E LA BEFFA – 21 Giugno 2023 Parco di Villa Severi (Via Redi 13, Arezzo)
    Le conseguenze del “Decreto Cutro”. Alle 19:00 buffet aperitivo. Alle 21:00 incontro con l’Avv. Luigi Tessitore (Asgi) e con i rappresentanti di Oxfam e Arci Toscana. 
    .
  • MASSA CARRARA – In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, il progetto SAI della Lunigiana, SDS Lunigiana, Arci Toscana e Arci Massa-Carrara, con il supporto del Centro Icaro e della rete delle realtà e Circoli Arci del territorio organizzano:

    Sabato 24 giugno ore 17.30 c/o Centro Icaro, Costa Mala di Licciana Nardi “Attraversare i confini dell’Utopia”, relatore Dott. Luca Mori (Ricercatore c/o Università di Pisa)
    Domenica 25 giugno dalle 14 alle 21 c/o campo sportivo di Barbarasco “Mundialito-Il ritorno” quadrangolare di calcio antirazzista e a seguire “Ultima spiaggia”, riflessione scenica a cura di Matteo Procuranti-BlancaTeatro

  • CALCI (PI) Circolo “LaPieve” –  Giornata Mondiale del Rifugiato. Martedì 20 Giugno
    Ore 17.00, punto sul sistema di accoglienza e integrazione. Interverranno E.E.L.L. e componenti dell’ATI che attua il progetto.
    Ore 18.30 Laboratorio di cucito e giochi tradizionali
    Ore 19.00 Apericena

Ultimi articoli

ROMA, 16 APRILE 2024 – Si aprirà giovedì 18 aprile a Prato, per concludersi il

ARCI AREZZO CON LA PALESTINA NEL CUORE: dalle ore 10 camminata e letture sui luoghi

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni