S. Giovanni (AR) – FESTIVAL ORIENTOCCIDENTE

S. Giovanni (AR) – FESTIVAL ORIENTOCCIDENTE

 Si comincia mercoledì 25 luglio, in piazza Masaccio a San Giovanni con un progetto speciale inventato proprio dal festival valdarnese: Orientoccidente metterà sul palco tre esperienze diverse in un unico straordinario concerto. Due musicisti eclettici come Raiz (una grande voce napoletana, dall’esperienza di Almamegretta) e Fausto Mesolella (straordinario chitarrista, dai viaggi con Avion Travel) e il gruppo pugliese Radicanto, storici esponenti della world music salentina più interessante. Raiz e Mesolella sono due maghi del genere. Entrambi interpreti del film “Passione” di John Turturro, dal vivo ripropongono anche alcuni dei classici della canzone napoletana presenti nel film e riarrangiati per l’occasione: in una edizione di Orientoccidente dedicata alla “crisi dell’Occidente”, non potevano non esserci i respiri del Sud…Il giorno dopo, giovedì 26 luglio, alle ore 21.30 in piazza Varchi a Montevarchi sarà la volta di Patti Smith, la grande poetessa e musicista americana che la mattina alle ore 11 terrà anche un reading (“a proposito del sogno di Costantino”) nella Basilica di San Francesco ad Arezzo sempre per Orientoccidente. Nel Valdarno sarà l’ospite speciale del concerto della Casa del Vento, impegnata band aretina fra i maggiori esponenti del folk-rock italiano. Patti Smith con il gruppo di Luca Lanzi ha realizzato un disco (“Seeds In Thje Wind”) per sostenere Emergency. Il concerto di Casa del Vento sarà l’occasione per ascoltare i loro cavalli di battaglia e alcune nuove composizioni. Patti Smith, con il suo storico chitarrista Lanny Kaye, interverrà in alcuni brani. Fra Arezzo e Montevarchi, grazie a Orientoccidente, si ripercorreranno i sentieri di questa collaborazione e dell’amore che la Smith ha nei confronti dell’Italia. Un evento esclusivo e straordinario per tutta la Toscana!* L’ottava edizione del festival Orientoccidente continua anche in agosto: giovedì 2 agosto a Bucine, presso l’anfiteatro del Teatro Comunale. Enrico Fink e il bluesman Tiziano Mazzoni (con l’apertura di Andrea Franchi, batterista di Paolo Benvegnù) propongono un omaggio a Bob Dylan, realizzato in collaborazione con il Circolo ARCI e il Teatro Comunale di Bucine; sabato 4 agosto all’Osteria del Gallo, a Cavriglia, dalle ore 19, una serata dedicata al Circo Spontaneo Zuzzurulloni, una girandola di artisti di strada che invaderà il Parco di Cavriglia. * Orientoccidente è realizzato da Regione Toscana e Provincia di Arezzo e dai comuni di Montevarchi, San Giovanni Valdarno, Terranuova Bracciolini, Pergine Valdarno, Cavriglia, Loro Ciuffenna, Bucine, Piandiscò, Laterina, Monte San Savino, Marciano della Chiana, Arezzo e prodotto da Materiali Sonori e Officine della Cultura. Progetto di Giampiero Bigazzi. E’ una sezione del Link Festival.* ORIENTOCCIDENTE NETWORK: Fahrenheit Festival . Stazione Estiva . Festival Musicale Savinese . Festival di Musica Antica di Marciano . Notterosa Arezzo . Perlamora Festival Figline Valdarno . Antico Teatro Stabile del Meriggio – Loro Ciuffenna.

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021