Ponticino (AR) – ROCK THE CASBAH VOL.2 GIOVANI A DIFESA DELL’AMBIENTE

Ponticino (AR) – ROCK THE CASBAH VOL.2 GIOVANI A DIFESA DELL’AMBIENTE

Il primo Forum sociale europeo si svolse dal 6 al 10 novembre 2002 a Firenze. Dieci anni dopo sono cambiate molte cose: il contesto storico, la situazione politica (italiana ed europea), i movimenti, ecc. Quando è stato proposto di organizzare un evento in occasione dei dieci anni, non abbiamo pensato a una celebrazione o un amarcord. Al contrario, si tratta di un’occasione per guardare al presente e al futuro, e a come unire le forze da tutta Europa perché il momento è grave e occorre agire insieme. Firenze 10+10 non sarà l’evento di massa che fu dieci anni fa. Ma un momento di confronto e di convergenza, per decidere quali mobilitazioni comuni possiamo mettere in atto come cittadini e società civile organizzata. Dall’8 all’11 novembre prossimi, Fortezza da Basso di Firenze Firenze, 07/09/2012 8-11 NOVEMBRE, 2012 / FORTEZZA DA BASSO – FIRENZE A dieci anni di distanza da quell’enorme spazio di discussione e dibattito aperto che fu il primo Forum Sociale Europeo, reti, gruppi e movimenti fiorentini hanno avviato un percorso inclusivo per costruire nella città un appuntamento con cui rimettere insieme legami, riflessioni e azioni intorno alla costruzione di un’Europa sociale e dei beni comuni, come risposta alla crisi economica, sociale, ambientale e di democrazia in cui siamo immersi. Questo evento si svolgerà nell’arco di quattro giorni nel prossimo mese di novembre e vi troveranno spazio attività autorganizzate e incontri di convergenza finalizzati al lancio di azioni e campagne europee e del bacino del Mediterraneo. Ci rivolgiamo perciò a tutti coloro che vogliono contribuire a costruire e progettare insieme il percorso collettivo verso Firenze 10 + 10, alle donne e agli uomini che furono con noi protagonisti del FSE del 2002, ma anche a tutti i gruppi e i soggetti sociali che si sono affacciati sulla scena nazionale ed internazionale nel corso dei dieci anni trascorsi: insieme abbiamo davanti un altro decennio di lavoro comune. A tutti chiediamo di aderire alla costruzione di Firenze 10 + 10 portando il proprio contenuto di azione e le reti di relazioni con cui ciascuno opera, indirizzato anche all’organizzazione di eventi preparatori di avvicinamento. E’ un grande impegno che ci aspetta ma anche una sfida attraente: ricostruire uno spazio di discussione e azione in una fase in cui sui territori si manifestano gli effetti dei tanti volti della crisi, ma dove si attivano anche numerose forme di conflitto sociale e di proposta alternativa, capaci di assumere anche dimensioni di massa; lo dimostrano, ad esempio, l’affermazione al referendum del 2011 sull’acqua, la rete di opposizione alle grandi opere inutili, il diffuso contrasto alla privatizzazione dei servizi pubblici locali. Sul sito www.firenze1010.eu, nella sezione organizza, si possono trovare tutti i riferimenti per entrare in contatto con il gruppo di coordinamento, per conoscere luoghi e tempi degli incontri preparatori e per contribuire ai gruppi di lavoro a cui tutti possono fornire il loro apporto: programma; logistica; partecipazione e accoglienza; comunicazione; risorse. Comitato promotore di “Firenze 10 + 10”

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021