Dal 4 al 7 settembre la 25° edizione del Meeting Antirazzista

Dal 4 al 7 settembre la 25° edizione del Meeting Antirazzista

Sabato 14 settembre alle 18 al circolo ARCI L’Ortaccio (Via Loris Baroni 14 – Vicopisano) una serata per conoscere il progetto Mediterranea Saving Humans.Questo il programma dell’iniziativa:ore 18 incontro in collaborazione con il Comitato Arci Valdera per aggiornarci sulla situazione delle ONG impegnate nel salvataggio in mare, diretta skype con gli operatori dell’organizzazione.ore 20 BUFFET SOLIDALE MULTICULTURALE: sapori del Maghreb, del Camerun e dell’Albania (prenotazione obbligatoria entro giovedì 12 presso il Circolo 050799165)ore 21 canzoni per Mediterranea a cura di MARCO Chiavistrelli, a seguire “Tra la Maremma e l’America”, canti storici e di emigrazione a cura di Pamela Larese (voce e fisarmonica)ore 22 PopulAlma in concertoIngresso riservato ai soci ARCI
 Dal 4 al 7 settembre, al Parco “I Pini” di Cecina mare, tante occasioni di formazione, eventi, concerti, mercatino antirazzista e approfondimenti con esperti, studiosi e amministratori locali di tutt’Europa, sui temi delle migrazioni, dell’antirazzismo, dell’emergenza climatica, dei conflitti dimenticati, dell’antifascismo e della solidarietà. Tra i protagonisti confermati di questa edizione, il poeta Guido Catalano che il 5 settembre porterà sul palco il suo monologo “Tu Che Non Sei Romantica”.Ci sarà Mediterranea Saving Humans, l’associazione fondata – tra gli altri – anche da Arci nazionale per monitorare la situazione nel Mediterraneo e salvare vite in mare, che proprio al MIA organizza due giorni di formazione per i volontari di terra e di mare, per le future missioni della nave Mare Jonio.Tornerà anche “StraniEroi”, il progetto portato avanti da Arci Toscana e Woodworm label, insieme al CoNNGI – Coordinamento Nazionale Nuove Generazioni Italiane, che lo scorso anno portò al MIA artisti del calibro di Motta, Zen Circus, Paolo Benvegnù e Rancore e che, anche quest’anno, farà incontrare sui temi della cittadinanza e dell’identità i giovani e alcuni dei migliori musicisti della scena indie italiana, che saranno svelati nel corso del mese di agosto e a cui sarà affidato il concerto di venerdì 6 settembre.Un’edizione come sempre ricca di laboratori per i più piccoli e per gli operatori del settore, e che sarà particolarmente attenta all’ambiente: il MIA sarà plastic free e, grazie alla collaborazione con ASA spa, sarà installato un fontanello per la distribuzione dell’acqua e non mancheranno occasioni di informazione su un suo corretto consumo, responsabile e sostenibile.Le informazioni sul programma in aggiornamento e sulla partecipazione al mercatino, ai laboratori, ai seminari e ai concerti si possono trovare sulla pagina fb @MIA.arci e sul sito www.mia-arci.it.

Ultimi articoli

In occasione del 17 Maggio abbiamo voluto marcare il segno del nostro impegno, accendendo la luce

COMUNITA' GLOBALI - Solidarietà internazionale e volontariato per tutt* Corso di formazione del Cesvot in collaborazione

Finalmente, dopo due anni in cui la Festa della Liberazione ha dovuto fare i conti

ROMA 30 MARZO 2022 - ‘Accoglienti per Natura’: sono le parole scelte dall’Arci per la

La guerra torna in Europa. Le nostre comunità partecipano con sgomento ed incredulità ai sentimenti

Firenze, 11 febbraio 2022 - Siamo molto preoccupati per la salute delle nostre comunità. I dati che

ARCI Toscana, con il contributo con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese, sostiene

Ha preso il via nei giorni scorsi il nuovo campo della legalità “Suvignano #benecomune” organizzato

Siena. La tenuta di Suvignano apre di nuovo le sue porte a due campi della