Col Ddl intercettazioni l’Italia è un Paese meno libero e meno democratico

Col Ddl intercettazioni l’Italia è un Paese meno libero e meno democratico

BEPPE CACCIA (“IN COMUNE”): “PRIMA GRANDE CITTA’ PROTAGONISTA BATTAGLIA PER BENI COMUNI”Questo pomeriggio il Consiglio comunale di Venezia ha approvato, con i voti della maggioranza di centrosinistra, un ordine del giorno di adesione alla campagna di raccolta firme per i  tre referendum promossi dal Forum italiano per l’acqua. Sono i tre quesiti che, in caso di vittoria, consentirebbero di  bloccare il processo di privatizzazione e garantire una gestione pubblica dell’acqua come bene comune.Particolare soddisfazione e’ stata espressa dal Capogruppo della lista “in comune” Beppe Caccia, che del documento era stato uno dei promotori: “Venezia e’ la prima grande citta’ italiana ad aderire, senza remore ne’ ambiguita’, alla campagna referendaria che sta coinvolgendo centinaia di  migliaia di cittadini e centinaia di associazioni e movimenti.La presa di posizione odierna e’ la naturale conseguenza del voto con cui,  fin dal gennaio scorso, abbiamo introdotto il principio dell’acqua come diritto inalienabile, bene indispondibile alla logica economicista del profitto, direttamente nello Statuto Comunale.Siamo cosi’ pronti a schierare la Citta’, ad ogni livello, nella battaglia per difendere questo fondamentale bene comune da qualsiasi mira speculativa e assicurarne una gestione pubblica di qualita’, democraticamente controllata a livello locale.”

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021