Tu vinci, you win!

Tu vinci, you win!

«Buonisti», «aiutateli a casa loro», «prima gli italiani». Sono solo alcuni degli slogan tanto diffusi in questo periodo di cattiveria e machismo istituzionale. Slogan appunto che semplificano un mondo molto più complesso, fatto di vite, di persone e di grandi fragilità.  Chi fa parte del Terzo settore non può non fare i conti con un clima che è decisamente peggiorato. 
 Giovani italiani dai 13 ai 17 anni cercansi!Potrebbe essere proprio questo lo slogan che l’Arci Empolese Valdelsa lancia per invitare a partecipare allo scambio europeo del programma Erasmus + “Tu Vinci, You win!” che si svolgerà dal 6 al 12 luglio tra Castelfiorentino e Vinci in provincia di Firenze e che prevede l’incontro tra 11 giovani italiani e altrettanti francesi.L’Arci Empolese Valdelsa infatti, a fine anno 2018, ha visto approvato dall’Europa il proprio progetto, nato dopo essere stati contattati dall’associazione francese “La ligue de l’enseignement Centre val de Loire”, con cui l’Arci a livello nazionale ha da tempo stretti contatti e con cui condivide intenti ed approcciLo scambio è infatti nato, come anche il titolo testimonia, per celebrare i 500 anni della morte di Leonardo Da Vinci e per fare conoscere ai giovani italiani e francesi della Valle della Loira che condividono con noi una “paternità” leonardiana, l’arte, la cultura e soprattutto i luoghi che hanno caratterizzato l’infanzia di Leonardo.Proprio sulle orme del genio di Vinci si snoda lo scambio che ha come obiettivo la valorizzazione del sentimento europeo e della fratellanza dei popoli nelle nuove generazioni: l’incontro e la conoscenza reciproca, anche attraverso modalità informali e laboratoriali, servirà a superare pregiudizi culturali, ad avvicinarsi, a comprendersi reciprocamente, contro visioni di odio e razzismo che sono drammaticamente presenti e che si cibano di ignoranza.Inoltre sono previsti laboratori di creatività “leonardiana” dopo le visite al museo e alla Casa di Anchiano, oltre che ad un trekking immersi nelle campagne vinciane. Una giornata sarà inoltre dedicata alla visita delle bellezze architettoniche e storiche della città di Firenze.Lo scambio si svolgerà appunto dal 6 al 12 luglio prossimi e avrà come base logistica l’ostello di Castelfiorentino e il Circolo Arci “Puppino” di Castelfiorentino. La quota di iscrizione prevista è di € 50,00.Per iscriversi è necessario scaricare i moduli di iscrizione che verranno pubblicati sul sito www.arciempolesevaldelsa.it e consegnarli a mano all’arci in Via Magolo,29 (1° piano) o inviarli via mail a info@arciempolesevaldelsa.it entro il giorno 25 giugnoNel caso si superi il numero di 11 iscrizioni, l’associazione procederà ad una selezione di cui vi comunicheremo in seguito date e modalità. I giovani selezionati si impegneranno a seguire incontri formativi che si svolgeranno nei mesi precedenti allo scambio.Per informazioni è possibile chiamare Arci Empolese Valdelsa 057180516 o scrivere a: info@arciempolesevaldelsa.it 

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021