Mobilitarsi e reagire è il dovere di chi crede in una cultura solidale. Contro ogni frontiera, restiamo umani. #Apriteiporti

Mobilitarsi e reagire è il dovere di chi crede in una cultura solidale. Contro ogni frontiera, restiamo umani. #Apriteiporti

Pubblichiamo la lettera inviata dal Forum del Terzo Settore al Governo in merito alla Riforma del Terzo Settore.
Nemmeno di fronte all’appello dell’Onu che parla di “imperativo umanitario”, il Ministro Salvini desiste dal riproporre e rafforzare la propria scelta sciagurata di negare lo sbarco alla nave Aquarius, mentre, in queste ore, nuove emergenze si aprono per altri salvataggi effettuati nella notte al largo della Libia, nel Mediterraneo centrale. Come ha sottolineato Msf, ritardare le operazioni di sbarco vuol dire mettere a rischio le persone più vulnerabili presenti sulle imbarcazioni.Lo ripetiamo: le decisioni di questo governo, schiacciato sulle posizioni di un Ministro dell’interno come Salvini, non hanno precedenti e segnano una ferita profonda nella storia del nostro Paese, che si è sempre contraddistinto per la solidarietà e ha sempre garantito il soccorso in mare.Ci auguriamo ancora una volta che non sia questo il cambiamento tanto sbandierato. Occorre reagire con urgenza.Abbiamo sottoscritto con numerose organizzazioni della società civile italiane, un appello al Governo che chiede un netto passo indietro rispetto a questa scelta scellerata (vedi qui la dichiarazione congiunta) e in queste ore, in molte città italiane, i comitati ARCI si stanno mobilitando, da soli o in rete con altri , per organizzare momenti di protesta.Contro ogni frontiera, restiamo umani.#Apriteiporti.

Ultimi articoli

Si è concluso con l’elezione di Simone Ferretti come presidente regionale il Congresso di ARCI

Siena. Divertimento, curiosità, affetto, interesse, impegno, collaborazione e condivisione di esperienze diverse andando oltre i

Parte oggi, 1 ottobre, la nuova campagna associativa dell’Arci per il tesseramento 2022-2023, Un desiderio di moltitudine. Una

Siena. Arci Toscana apre le porte di Suvignano a un nuovo campo della legalità Suvignano

Ha preso il via oggi, lunedì 30 maggio, un nuovo campo della legalità Suvignano #benecomune

In occasione del 17 Maggio abbiamo voluto marcare il segno del nostro impegno, accendendo la luce

COMUNITA' GLOBALI - Solidarietà internazionale e volontariato per tutt* Corso di formazione del Cesvot in collaborazione