Mama Africa 2014: Cercasi Volontari

Mama Africa 2014: Cercasi Volontari

“Il Reato di tortura nel nostro paese é una questione di scelta culturale fondamentale” – così Francesca Chiavacci, Presidente Nazionale Arci – “L’Introduzione nel nostro ordinamento è una urgenza che un paese che si definisce democratico non può più rinviare. 
Mama Africa è un meeting di danze e musiche africane sostenuto da Arci Toscana, organizzato dal Comitato di Massa Carrara e da tre circoli della Lunigiana. Nel corso del meeting si svolgono decine di corsi di musica e danza, incontri e dibattiti culturali e sociali, e spettacoli.Mama Africa si è sviluppata molto attirando centinaia di giovani dall’Italia e dall’Europa ed i circoli e il comitato di Massa Carrara non sono più sufficienti a gestire da soli il meeting. Per questo chiediamo la partecipazione di volontari da altri circoli della Toscana e tra i partecipanti ai corsi.C’è bisogno di volontari in ogni settore:- allestimento e disallestimento- segreteria- controllo e gestione del campeggio- bar- cucina e ristorante- supporto ai corsi- disponibilità ad ogni emergenzaChi ha voglia di darci una mano e partecipare a questa impresa autogestita può inviare una mail all’indirizzo volontari@mamaafrica.it indirizzata a Leonardo, disponibile per qualsiasi chiarimento, e comunichi la sua disponibilità.Terminati i turni di operatività, che occuperanno all’incirca metà giornata del volontario (salvo emergenze), vi troverete immersi nella musica e in una folla di giovani di ogni provenienza.Comunicate le vostre adesioni il prima possibile per darci modo di programmare al meglio le attività.

Ultimi articoli

ARCI AREZZO CON LA PALESTINA NEL CUORE: dalle ore 10 camminata e letture sui luoghi della

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni