10/01 – 07/03 – Piombino (LI) – LEZIONI DI CINEMA 5

10/01 – 07/03 – Piombino (LI) – LEZIONI DI CINEMA 5

La libertà non si ucciderà mai. Non si può tacere di fronte all’orrore dell’attentato terroristico contro Charlie Hebdo. Fra le tante voci di sgomento e di condanna contro un atto che ha colpito il mondo al cuore, c’è anche quella di Unicoop Firenze. La cooperativa vuole rendere onore alle vittime, agli intellettuali che sono caduti, ma anche trasformare la rievocazione di questa immane tragedia in dialogo fra culture e religioni.Martedì 13 gennaio alle ore 16 allo spazio eventi del supermercato di Novoli Coop.Fi (Via Forlanini) intellettuali, esponenti del mondo religioso, associazioni culturali e sindacali porteranno la loro testimonianza.Sergio Staino ricorderà Georges Wolinski, uno dei più grandi disegnatori europei che ha perso la vita in quel maledetto 7 gennaio di sangue. Parteciperanno inoltre Azerin Elzir, Imam di Firenze, Joseph Levi, rabbino capo della comunità ebraica, Monsignor Andrea Bellandi, vicario generale dell’arcidiocesi di Firenze.Hanno aderito: Cgil, Arci e Libera.

Ultimi articoli

Sabato 2 Dicembre torna la Notte Rossa di Arci Toscana: la festa che ogni anno

Cura è rivoluzione sono le parole scelte dall’Arci per la campagna di tesseramento 2023-2024 che

Il 7 ottobre a Roma si terrà una grande manifestazione “La via maestra – Insieme

Si è concluso il progetto "Bambini al centro" che Arci Toscana insieme a Fondazione Prosolidar

La Giornata Mondiale del Rifugiato, è stata istituita il 4 dicembre 2000 dall’Assemblea Generale delle Nazioni

I bilanci sociali di Arci Toscana: IL BILANCIO SOCIALE DI ARCI TOSCANA 2021