Site Search powered by Ajax

Democrazia dell'informazione e citizen journalism

Venerdì 11 e sabato 12 marzo, una due giorni di teoria e pratica della comunicazione si terrà nei locali del Centro di Aggregazione Sociale "Villa Severi" di Arezzo. L’iniziativa nasce nell’ambito di un progetto nazionale ed è promossa dal Comitato Regionale Arci in collaborazione con il Comitato locale.

“Il tema dell’informazione –  afferma Vincenzo Striano, Presidente del Comitato Regionale Arci – sta diventando di particolare importanza nelle nostre vite. È un ambito in continua evoluzione, basti pensare alla capacità di autoproduzione che sempre più caratterizza il mondo della comunicazione. Internet entra prepotentemente nella quotidianità, dando modo ad ognuno di produrre autonomamente informazioni sul web. Dobbiamo saper affrontare queste nuove sfide. Questo seminario cercherà infatti di formare figure capaci di utilizzare al meglio le opportunità offerte dal web e di creare forme nuove di partecipazione. Il nostro obiettivo è quello garantire una più ampia formazione ai nostri giovani, non soltanto tecnica, ma anche civica. Da sempre quella della partecipazione giovanile è una delle politiche che sta più a cuore all’Arci, che anche in questa occasione mira a raggiungere tale obiettivo.”
Durante il seminario verrà affrontato il nodo cruciale della democrazia dell’informazione e sarà elaborato  un prodotto sperimentale di comunicazione web, che in prospettiva possa integrarsi in un progetto più ampio di citizen journalism.

“Il Comitato Arci di Arezzo – dichiara il Presidente Francesco Romizi – è molto contento di poter co-organizzare questo evento. Il tema che verrà affrontato è assolutamente innovativo e per due giorni Arezzo diventerà il “capoluogo” toscano per la democrazia dell’informazione. Le iscrizioni per aderire al convegno sono ancora aperte, ma già ad oggi il grande numero dei partecipanti ci conferma che l’iniziativa è di grande interesse. Gruppi di giovani provenienti da tutti i comitati territoriali hanno confermato la propria adesione e speriamo che altri ancora vorranno prendere parte all’iniziativa. Ricordiamo alla cittadinanza che il seminario è aperto a tutti, così come la serata in programma per venerdì 11 al Circolo Arci Karemaski cui rinnoviamo l’invito a partecipare”.

Main Menu

Login Form