Site Search powered by Ajax

La rappresentanza del volontariato e il ruolo dei CSV

Lunedì 7 marzo, dalle 15, presso la Sala conferenze del Cesvot un seminario organizzato in accordo con Forum Toscano del Terzo settore e Copas.

 

In un momento in cui il mondo dell'associazionismo sta attraversando una delicata fase di riflessione, con la discussione in corso nella Commissione Affari Costituzionali del Senato sul disegno di legge sul Terzo settore, il volontariato toscano si incontra per elaborare proposte e idee in vista della autoconvocazione nazionale che si terrà a metà aprile a Lucca, all'interno del processo di autoconvocazione del volontariato regionale avviatosi lo scorso dicembre con la Giornata internazionale del volontariato.

 

Lunedì 7 marzo, dalle 15, presso la Sala conferenze del Cesvot si terrà, infatti, il seminario "La rappresentanza del volontariato e il ruolo dei csv. Analisi e strumenti di riflessione", organizzato in accordo con Forum Toscano del Terzo settore e Copas. L'incontro riveste un'importanza strategica visto il momento particolare per tutto il terzo settore, per questo è fondamentale la partecipazione di ciascuna Associazione, che potrà portare la propria esperienza e le proprie competenze per rendere il più proficua possibile la discussione.

Questo il programma del seminario:

introduzione

Maria Cristina Antonucci (ricercatrice Cnr)

"Autonomia e rappresentanza del volontariato"

 

ne parlano:

Federico Gelli (presidente Cesvot)

Gianluca Mengozzi (presidente Arci Toscana e portavoce Forum Toscano Terzo Settore)

Eleonora Vanni (presidente Copas)

Coordina

Paolo Balli (direttore Cesvot)

Interventi dal pubblico

Conclusioni

Federico Gelli (presidente Cesvot)

Main Menu

Login Form