Site Search powered by Ajax

'Liberi di Volare’ – la tessera Arci 2015

Lo scorso 14 giugno, durante la giornata conclusiva del Congresso Nazionale Arci, è stato  proclamato il vincitore del concorso per la grafica del tesseramento 2015.

 

 

Sono stati oltre 40 i progetti recapitati , quasi tutti di ottima qualità e fattura, a testimonianza di come il sostrato creativo su cui insiste la nostra associazione sia particolarmente ricco. Partecipanti da tutta Italia, ma anche dall’Olanda, hanno dato la propria interpretazione dell’oggetto ‘simbolo’ di appartenenza per la nostra associazione: la tessera dei soci.

Non è stato molto il tempo lasciato ai proponenti (ricordiamo come il bando sia stato pubblicato lo scorso 5 maggio e la scadenza per la consegna era stata fissata per il 4 giugno) e probabilmente un lasso temporale maggiore avrebbe visto la partecipazione di molte più proposte. Il bilancio di questa prima sperimentazione è dunque senz’altro positivo e fa ben sperare per le prossime edizioni: unanime è stato il coro di coloro che hanno ribadito come sia necessario ripeterlo negli anni a venire.

La stragrande maggioranza degli elaborati ha presentato opere di buona fattura, sia sotto il profilo tecnico che ideativo, così come tutti hanno proposto una lettura piuttosto originale dello slogan 'Più cielo per tutti', che era stato dato come traccia.

La giuria ha dunque affrontato la selezione delle opere pervenute con scrupolo e attenzione valutandone gli aspetti grafici e di concetto, con particolare attenzione alla loro applicabilità pratica ed evocativa sui materiali dell’Arci.

Vincitore è quindi risultato il progetto 'Liberi di volare' di Monica Torasso e Francesco Puppo da Torino, che propone un trapezista baffuto nell’atto di volteggiare sul trapezio di un circo. L’illustrazione dal sapore vintage e giocoso è stata valutata come ben rappresentante lo spirito ‘acrobatico’ dell’Arci, leggera e sognatrice appunto.

Ai vincitori sarà conferito un premio di 3.000 euro oltre ovviamente a veder riprodotto il loro progetto su oltre un milione di esemplari di tessere che accompagneranno i nostri soci per tutto il 2015.

Secondi classificati pari merito sono i progetti Al di là delle nuvole di Tiziano Alessandrini da Viareggio e Aquilone di nuvole realizzato dalla cooperativa sociale Mani Unite da Siena a opera dei grafici Gallenti, Novello e Pagnotta. Per questi due progetti è previsto un premio di 500 euro.

Presto su www.arci.it presenteremo tutti gli elaborati pervenuti in un’apposita sezione.

Login Form