Site Search powered by Ajax

La Toscana non è terra di mafia, ma la mafia c'è!

Carovana Internazionale AntimafieLa carovana antimafie in Toscana inizierà  il suo viaggio da Livorno martedì 7 marzo e lo concluderà mercoledì 16 marzo a Pistoia.

Attraverserà i comuni di Collesalvetti, Livorno, Villafranca, Carrara, Massa, Seravezza, Pietrasanta, Portoferraio, Piombino, San Vincenzo, Arezzo, Cortona Camucia, Follonica, Cecina, Castelnuovo Misericordia, Montespertoli, Firenze, Tavarnelle Val di Pesa,, Firenze, Bagno a Ripoli, Montemurlo, Prato, Pisa, Pontedera, Bientina Quarrata e Pistoia.
Lo faremo insieme a Libera, Avviso Pubblico, Legambiente, Arciragazzi, Cgil, Cisl, Uil, Lega Coop e Unicoop Tirreno.
Per ben 90 giorni attraverserà l'Italia (tutte le regioni), la Francia, la Svizzera ed i Balcani (Bulgaria, Bosnia, Albania e Serbia). Sarà infatti la Carovana internazionale antimafie, la seconda oltre i confini italiani, la sedicesima dalla sua ‘invenzione'.
A distanza di quel lontano 1994, quando i primi furgoni voluti dall'Arci Sicilia si mossero ‘per andare incontro alle persone', i chilometri percorsi sono stati migliaia e tanti (oltre 17mila) ne sono previsti in questa edizione.
Il bagaglio quello di sempre, magari più pesante, e la stessa passione, quella che rende leggero il cammino.
Leggero il cammino ma non i principi, quelli storici (partecipazione, diritti, democrazia e giustizia sociale) e i temi (quest'anno la Carovana sarà dedicata a lavoro, memoria e beni confiscati).
Incontrare le comunità per costruire la società dal basso, scambiare ‘in corsa' buone pratiche e denunciare quello che non va, senza retorica o semplice indignazione, ma con la voglia di fare, perchè il narrare è perdersi se non ci si rimbocca anche le maniche.
Insomma unire poesia e prosa, racconto e pratica, indignazione e proposta.
La Carovana vuol raccontare come l'avidità della criminalità organizzata ed il totale disinteresse per la dignità umana .
Lo racconterà però con l'ottimismo dei viaggiatori, che hanno visto come si possano diffondere le buone pratiche per creare il riscatto.
Voglia di giustizia sociale attraverso il lavoro vero e la forza di reagire allo sfruttamento dei caporali,
: nessuno può sentirsi immune dalla mafie , tutti possono fare qualcosa per sconfiggerle.
Ogni tappa una sosta, ogni sosta un filo da riannodare come la tela che cuciremo lungo i percorsi della Carovana, un drappo della legalità democratica che sventolerà a Corleone, cucito dalle mani dei mille e oltre carovanieri che incontreremo sulla strada, oltre 130 pezze di stoffa cucite per farne bandiera, perché le solitudini non esistono se si trasformano in partecipazione.

Main Menu

Inactive Module

You should publish modules to the "inactive" position and set the Menus to "All", for them to show up on pages where there is no active menu ID. This is a bug/feature of Joomla that causes only menu items in the "All" setting to show up.

Login Form