Site Search powered by Ajax

Il Forum del Terzo Settore della Toscana esprime una forte condanna per il taglio al 5x1000 del Governo

Il Forum del Terzo Settore della Toscana, in perfetta sintonia col Forum nazionale, esprime una forte condanna rispetto al taglio del 5x1000 che il Governo ha previsto nella legge finanziaria per il 2011, abbassando la soglia dei contributi da 400 milioni a 100 milioni di euro.

In questo periodo di crisi le associazioni del Terzo Settore stanno rappresentando una grande risorsa per il welfare di questo paese, e il Governo per tutta risposta taglia i fondi destinati all’associazionismo.
In Toscana specialmente, la rete delle associazioni di volontariato e di promozione sociale rappresenta un presidio sul territorio efficiente e ben ramificato, dai servizi socio-sanitari ad attività di socialità e promozione culturale. A queste attività partecipano tutte le categorie della nostra società, e ne usufruiscono soprattutto i soggetti più deboli, come gli anziani.
Colpire il Terzo Settore significa rendere molto più difficile per le nostre comunità affrontare la dura crisi che ci troviamo di fronte.
Per questo motivo le associazioni del Forum del Terzo Settore della Toscana stanno valutando l’opportunità di scendere in piazza con i propri soci e con tutti i cittadini per protestare contro questa iniqua decisione.
Nel frattempo invitiamo tutti a firmare la petizione promossa dal Forum Nazionale del Terzo settore e Vita sul sito www.vita.it.

 

Il portavoce del Forum del Terzo Settore della Toscana
Vincenzo Striano

Main Menu

Login Form