Site Search powered by Ajax

Il Toscana Pride arriva a Siena!

Sabato 16 giugno Siena ospiterà la terza edizione del Toscana Pride, un progetto itinerante della Regione Toscana, che arriva nella città del Palio dopo aver fatto tappa, negli anni precedenti, a Firenze e Arezzo.

 

 

Il Toscana Pride è promosso da associazioni e da gruppi organizzati che animano il territorio toscano nello spazio LGBTIQA, per promuoverne la piena cittadinanza e superare gli ancora troppi episodi di discriminazione che ancora oggi colpiscono lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, intersessuali, queer e asessuali.

In particolare l’obiettivo della manifestazione è rivendicare un ruolo centrale, nel dialogo con le Istituzioni, per tutti quei soggetti quotidianamente impegnati a rispondere ai molteplici bisogni delle persone LGBTIQA.

Lo slogan scelto per l’edizione di quest’anno è “Per orgoglio e per amore”, proprio per simboleggiare il sentimento che fa da sfondo alla manifestazione: i diritti di chi vive un diverso tipo di amore vanno portati avanti con orgoglio, non accontentandosi di episodiche conquiste (come le unioni civili) ma considerandole come un passo, sicuramente importante, avanti verso la parità nei confronti di tutti.

Come già accaduto per il Pride di Firenze e quello di Arezzo, anche per questa edizione, ARCI Toscana e i Comitati territoriali della regione daranno il loro supporto ampio e diffuso alla manifestazione che, dal punto di vista della nostra associazione, rappresenta un momento importante in cui accendere i riflettori su tematiche importanti quali la parità di diritti, la tutela e l'autodeterminazione dei singoli e delle singole, il riconoscimento dei legami affettivi e genitoriali e la laicità delle istituzioni.

Il Toscana Pride è promosso da: Agedo Toscana, Chimera Arcobaleno, Arcigay Livorno, Azione Gay e Lesbica, Associazione Consultorio Transgenere Onlus, l’associazione “Carro di Buoi”, Famiglie Arcobaleno Toscana, Ireos, LuccAut, Movimento Pansessuale Arcigay Siena, Pink Riot, Polis Aperta e Rete Genitori Rainbow.

Ad oggi, hanno dato il proprio patrocinio: Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Provincia di Lucca, Provincia di Pisa, Comune di Camaiore (LU), Comune Casciana Terme Lari (PI), Comune di Castelnuovo Berardenga (SI), Comune di Collesalvetti (LI), Comune di Impruneta (FI), Comune di Palazzuolo sul Senio (FI), Comune di Ponsacco (PI), Comune di Quarrata (PT), Comune di San Miniato (PI),

Comune di Scarperia e San Piero (FI), Comune di Siena, Comune di Scandicci (FI) e Comune di Torrita di Siena (SI).

Aderiscono: Accademia Minima – Teatro dei sintomi, AFPP – Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica, Anpi Comitato provinciale – Siena, A.N.P.AS Comitato Regionale Toscano, Arci Arezzo, Archeodromo di Poggibonsi, Arezzo In Comune, Associazione aiutosieropositivi Arezzo, Associazione Propositivo (PRO+), Associazione Psicologi Psicoterapeuti Toscana, Chiesa Pastafariana Italiana, Conkarma Aps, Csx Firenze, FdS Valdinievole, Fratelli dell’Uomo Sezione Toscana, Federazione degli Studenti Toscana, Giovani Democratici – Pistoia, Giovani Democratici – Toscana, Glauco – Associazione Universitaria LGBTQI+ (Pisa), Gruppo Spiragli di Luce (Chiesa Protestante Unita di Firenze), Insieme Per Il Bene Comune – Calcinaia, LINK Siena – Sindacato Universitario, NonUnaDiMeno – Siena, Potere al Popolo – Lucca, Rete 13 febbraio Pistoia, Rete degli Studenti Medi – Firenze, Rete degli Studenti Medi – Pisa, Rete degli Studenti Medi – Prato, Rete degli Studenti Medi – Toscana, SISM (Segretariato Italiano Studenti in Medicina) – Siena, UAAR Siena, Unione degli Universitari – DaS Pisa e Unione degli Universitari – Firenze Sinistra Universitaria.

Main Menu

Login Form