Site Search powered by Ajax

18 dicembre, giornata dei diritti dei migranti

Nel 2000, l'ONU ha proclamato il 18 dicembre, "Giornata internazionale per i diritti dei migranti". Arci Toscana la celebra con tante iniziative organizzate da circoli e comitati.

 

In provincia di Lucca, il 19 e 20 dicembre a Lucca, Capannori e Viareggio cene "dell’accoglienza" accompagnate da laboratori pomeridiani per favorire la socializzazione intorno al cibo, con il contributo di varie associazioni di volontariato. Il giorno successivo, 21 dicembre, al cinema centrale di Lucca proiezione del film “L’ordine delle cose”.

Ad Arezzo, al cinema Eden, due serate dedicate al cinema migrante: dopo la proiezione, mercoledì 13, di “Wallah – Je te Jure”, si prosegue la settimana successiva con “Human Flow” di Ai Wei Wei. Per informazioni è possibile contattare il Comitato Arci Arezzo, le Officine della Cultura o direttamente il cinema.

Spostandosi a Siena la mattina del 19 dicembre presso il Teatro dei Leggeri sarà dedicata ad un incontro dal titolo “Le Cause delle Guerre e dei Conflitti del Mondo”. Intervengono Serenella Pallecchi (Arci Siena) e Raffaele Crocco, che presenterà la 6° edizione dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo, di cui è direttore. Nel pomeriggio, dalle 16, la presentazione si sposta a Poggibonsi, presso l’Hospital Burresi.

A Massa dal 15 dicembre laboratori di cucina, disegno e sport, organizzati dalle associazioni del territorio e ospitati in vari punti della città. La sera, alle 21, spettacolo di canti e musica afroamericana e gospel, presso il Ristorante San Quirico di Barbarasco. Il giorno seguente, sabato 16, partita di calcio amichevole fra la Nazionale Italiana Sindaci e la Rappresentativa Sprar, il cui ricavato sarà devoluto in beneficienza. Il 18 dicembre inoltre alle 18.30 al circolo “Il Viandante” incontro con Giuseppe Faso e presentazione del libro “Accogliere rifugiati e richiedenti asilo: manuale dell’operatore critico”. A seguire cena sociale organizzata da Sprar e circolo Il Viandante.

A Firenze si è svolto, giovedì 14 dicembre alla Casa del Popolo di Fiesole, un incontro dal titolo “Nessuno è straniero: dall’accoglienza all’integrazione” alla presenza di varie personalità impegnate nel lavoro a contatto coi migranti. Nell'occasione si è proiettato il documentario "La trasferta" e l’assessore regionale Bugli ha presentato il “Libro Bianco sulle Politiche dell’Accoglienza in Toscana”.

Il 18 dicembre al circolo Arci di Donoratico dalle 18.30 giornata di conoscenza sul progetto Sprar. A seguire apericena bengalese a cura dei beneficiari del progetto Sprar e musica etnica.

Domenica 17 a Prato dalle 21 la serata conclusiva del progetto "Prato Città Aperta" con premiazione dei vincitori del concorso dedicato all'audiovisivo, sul tema della convivenza.

A Pistoia sabato 16 dicembre alle 17 presentazione del progetto in favore dei rifugiati “Attraverso lo specchio” e mostra fotografica di Letizia Mugri. La serata è organizzata da Unhcr, Arci Pistoia e Madiba Onlus. Appuntamento dunque al Museo Marino Marini, nell’atrio del Palazzo Tau.

Main Menu

Login Form